Giorgia Rotolo

Altair Duo

Fondato nell’agosto 2022, nasce dall’incontro di due giovani e talentuosi musicisti, Simone Sammicheli al pianoforte e Giorgia Rotolo, voce.

Altair Duo

Il Duo

 Fondato nell’agosto 2022, il Duo Altair nasce dall’incontro del pianista Simone Sammicheli e della soprano Giorgia Rotolo

 Entrambi, oltre ad intraprendere una carriera come solisti, hanno sentito la necessità ed il desiderio di esplorare una sfera musicale più intima e cameristica

La loro cifra esecutiva vuole essere una combinazione tra fedeltà alla partitura ed all’autore e fantasia nelle scelte interpretative

 

Il repertorio

Il loro repertorio presenta sia i grandi classici per piano e voce che meravigliose  composizioni dimenticate.

Per ri-portare alla luce composizioni poco eseguite Simone e Giorgia si dedicano alla ricerca, all’analisi e talvolta alla trascrizione da manoscritto. 

Il Duo ha inoltre interesse interesse ad eseguire musica di compositori contemporanei e, oltre a ricercarla, è aperto a proposte provenienti dai compositori stessi.

 Giorgia e Simone si cimentano in programmi svariati che possono essere anche incentrati sul mondo operistico, di tutt’altra sonorità rispetto alla musica da camera, dando al duo una grande versatilità per contesti ed atmosfere. 

 

Progetti e prossimi concerti

 Nel prossimo futuro il duo ha in programma l’incisione di un disco con musiche del M° Angelo Mariani, oltre ad avere in programma una serie di concerti sia da camera sia d’opera.  

 

Curiosità sul nome

Altair è una stella dell’emisfero nord, è la dodicesima stella del cielo in ordine di luminosità ed ha una distanza dalla Terra di appena diciassette anni luce e risulta quindi una delle stelle più vicine. Molto famosa per la sua velocissima rotazione su se stessa e per questa sua velocità essa risulta schiacciata ai poli. 

Fa parte della costellazione dell’Aquila che appare nei nostri cieli con l’ingresso della primavera e che viene vista come simbolo – tra i tanti – di rinascita ed immortalità.  

Il nome Altair, proveniente dall’arabo e significa aquila volante; in ambito astrologico si crede sia associato a fiducia, visione, ambizione, coraggio, amore per le sfide, fierezza e ricchezza

 


Gli artisti...

è una giovane soprano genovese nata nel 1993.

Si diploma col massimo dei voti nel 2013 al conservatorio “N.Paganini” di Genova sotto la guida di Gloria Scalchi.

 

Lo scorso Dicembre è stata Clorinda nella produzione de La Cenerentola del Teatro Carlo Felice di Genova, diretta dal M° R. Minasi e con la regia di P. Gavazzeni e P.Maranghi.

 

Nel Novembre 2021 ha invece fatto il suo debutto a Santa Cecilia come Vagaus nella Juditha Triumphans di Vivaldi sotto la direzione del M° F. M. Sardelli.

 

Oltre ai recenti sopracitati Giorgia debutta svariati ruoli, quali FlaminiaCesareNiece I (a fianco di G. Kunde, R. Plowright, L. Partridge), BelindaFlora (Britten), Bastiana (regia di D. Livermore, più di 40 repliche), Barbarina in contesti di rilievo come Palau Reina Sofia, il Barga Opera Festival, il Teatro Carlo Felice ed il Nervi Summer Music Festival, l’Opera Giocosa di Savona ed il Voxonus Festival, sotto la direzione di Maestri quali SardelliSpottiFranklinBiondiBöerTebarSmithBrandaniBressan e con le regie di LivermoreGandiniDeckerSagiGavazzeniMaranghi e Aguilera.

 

Ha fatto parte del “Centre de perfeccionament Plácido Domingo” di Valencia dal 2016 al 2018, successivamente ha studiato e si è perfezionata con la M° Desirée Rancatore fino al 2021.

 

È attiva a livello concertistico come solista e con diverse formazioni anche di musica contemporanea (ALArkestraAtomicBomBrass QuintetQuartetto Conte) e ha partecipato a numerose masterclass tra cui quelle di M. Devia, P. Domingo, E. Lloris, C. Albelo, J. Aragall, S. Prina, D. Rancatore, G. Scalchi, U. Finazzi, R. Vignoles, D. Livermore, E. Gravagnola, N. Fresneda.

 

Tornata stabilmente in Italia, ha fondato il duo da camera Altair col pianista M° Simone Sammicheli e cominciato ad esibirsi nella stagione concertistica GOG 2022/2023. Il duo ha prossimamente in calendario alcuni concerti e progetti musicali

è un giovane pianista italiano.

 

Ha tenuto concerti solistici e in formazione da camera presso luoghi prestigiosi in Italia, Olanda, Belgio quali Auditorium Parco della Musica – Sala Sinopoli e Filarmonica Romana a Roma, Teatro Carlo Felice di Genova, l’Auditorium Santa Chiara a Sansepolcro (AR), a Vicenza nel Teatro Olimpico, nei Giardini “La Mortella” a Ischia (NA), a Palazzo Spinola e all’Accademia Ligustica di Belle Arti a Genova, Teatro La Fenice di Venezia, nel Tivoli Vredenburg ad Utrecht e per importanti rassegne e Istituzioni quali GOG, Amici del Teatro Carlo Felice, Festival delle Nazioni, Accademia Nazionale di Santa CeciliaFondazione William Walton, Fondazione Amici della Fenice.

 

Nel 2014 ha suonato, in qualità di solista, con l’Orchestra del Conservatorio Niccolò Paganini di Genova eseguendo il Concerto n.2 di Liszt al Teatro Carlo Felice di Genova. Successivamente, nel 2016, debutta la Fantasia corale op. 80 di Beethoven con l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Alessandria.

 

Dall’età di 9 anni, Simone ottiene primi premi in concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali l’European music competition, il concorso Alberto Burri, il concorso J.S. Bach di Sestri Levante e molti altri.

 

Nel 2022 risulta semifinalista per il prestigioso “International Franz Liszt Piano Competition” di Utrecht.

 

Partecipa come allievo effettivo a Masterclass con pianisti di fama internazionale: Livia Rev, Enrico Pace, Pietro De Maria, Riccardo Risaliti, Roberto Plano, Massimiliano Damerini, Philip Martin.

 

Attualmente si perfeziona con il M° Alessandro Deljavan.

Nel 2012 si diploma con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° Massimo Paderni presso il Conservatorio Niccolò Paganini di Genova. Successivamente si aprono anni di intenso perfezionamento, prima presso l’Accademia di Musica di Pinerolo con il M°Enrico Pace e poi, dal 2017, all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con il M° Benedetto Lupo dove consegue brillantemente il diploma nel 2020.

 

Prossimamente oltre a una fitta agenda di concerti che tra gli altri vede a maggio 2023 il suo debutto in Giappone, è prevista anche la produzione di un doppio disco di Sonate di Scarlatti entro la fine dell’anno 2023.

 

per maggiori info: www.simonesammicheli.it

Contatti

EMAIL

Principale: info.altairduo@gmail.com

Giorgia: info@giorgiarotolo.it
Simone: info@simonesammicheli.it